Warrior, amico delle IPA

Varietà emersa dagli stessi incroci che hanno prodotto il Simcoe, e come questo a impollinazione aperta. Si tratta di un luppolo alfa utilizzato per le sue qualità amaricanti delicate e pulite. È ampiamente usato nelle birre chiare americane e nelle IPA. Ha caratteristiche aromatiche/di sapore interessanti: floreale, speziato, legnoso e cedro dolce. A livello agronomico… Continua a leggere

The post Warrior, amico delle IPA first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Oktawia: l’ibrido moderno alla conquista dei birrai

Pur essendo una cultivar di origine polacca, Oktavia è un concentrato di genetiche diverse, in quanto deriva da un ibrido di Brewers Gold x Northern Brewer a sua volta riprodotto con una pianta maschile di origine jugoslava dalle caratteristiche di particolare resistenza alle avversità. Anche se dal momento della sua costituzione, risalente all’inizio degli anni… Continua a leggere

The post Oktawia: l’ibrido moderno alla conquista dei birrai first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Izabella: la varietà di luppolo riscoperta

Anche se il nome di questa cultivar richiama la tradizione ispanica, la varietà Izabella deriva da una selezione polacca, o meglio  è una delle tante accezioni “sorelle” selezionate nel programma di ibridazione che ha consentito la costituzione della più fortunata varietà Marynka. Come è facile quindi intuire, i progenitori di Izabella e di Marynka sono… Continua a leggere

The post Izabella: la varietà di luppolo riscoperta first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Iunga: la varietà polacca per le single hop e le IPA

Terra dalla grande tradizione produttiva del luppolo, la Polonia con i sui numerosi istituti di ricerca dedicati all’agricoltura, non poteva mancare di innovazione anche nella costituzione di nuove varietà di luppolo per le birre più moderne. E così, da circa un decennio è stata messo in commercio, con discreta diffusione di coltivazione in tutta l’Europa… Continua a leggere

The post Iunga: la varietà polacca per le single hop e le IPA first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Zula: giovane varietà dell’Est Europa

Anche se tra i birrai italiani e del centro Europa, così come negli USA, la varietà di luppolo Zula è praticamente sconosciuta, i paesi dell’est Europa ed in particolare la Polonia stanno dando uno spazio crescente alla coltivazione ed all’uso di questa nuova varietà. Nata dalle ricerche del IUNG Institute, deriva dall’ibridazione tra un incrocio… Continua a leggere

The post Zula: giovane varietà dell’Est Europa first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Magnat: dalla Polonia, alla conquista del mondo!

La Polonia è una terra di lunga tradizione brassicola e di coltivazione del luppolo. Anche se in sordina, è un paese che ha saputo valorizzare molto dal punto di vista agronomico e del miglioramento varietale la vivaistica del luppolo, costituendo tramite i propri centri di ricerca delle cultivar che stanno varcando anche i confini nazionali…. Continua a leggere

The post Magnat: dalla Polonia, alla conquista del mondo! first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Lublin: una storica varietà polacca

La Polonia, anche se spesso sottovalutata, è una terra di tradizionale coltivazione di luppolo, dove sono state selezionate numerose varietà  specificatamente adatta alle condizioni climatiche ed edafiche della regione. Nota con il nome di Lubin o Lubelski, questa varietà si caratterizza per  una pianta con forma claviforme, con crescita vigorosa, che ha trovato come zone… Continua a leggere

The post Lublin: una storica varietà polacca first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Marynka: dalla Polonia, con furore!

La cultivar Marynka è stata selezionato dall’ibrido della progenie di Brewers Gold con un maschio selvatico proveniente dall’ex Jugoslavia per opera di un istituto vivaistico e di ricerca polacco. L’anno d’inizio di coltivazione di questa varietà è il 1988, dopodiché ha trovato buona diffusione per l’amaro franco ed è stato riscoperto in tempi più recenti… Continua a leggere

The post Marynka: dalla Polonia, con furore! first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Pulawski: il vigorosissimo polacco

IL Pulawski è una cultivar di recente costituzione dell’IUNG Institute,  centro di ricerca polacco specializzato in agricoltura e, in particolare, sulla coltivazione e vivaistica del luppolo.  La pianta presenta un portamento vigoroso, con densità delle foglie media. I germogli laterali sono lunghi. I coni sono numerosi, uniformemente distribuiti sulla pianta. La cultivar è caratterizzata da… Continua a leggere

The post Pulawski: il vigorosissimo polacco first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto

Sybilla: l’ibrido slavo-polacco

Sybilla è una varietà sviluppata in Polonia, derivata da una selezione ottenuta per  ibridazione della progenie di Lubelski con un maschio selvatico proveniente dalla ex paese Jugoslavia. Anche se il primo anno di coltivazione risale al 1996, solo  tra il 2004 e il 2006 sono state prodotte piante libere dal virus e viroide latente del… Continua a leggere

The post Sybilla: l’ibrido slavo-polacco first appeared on Giornale della Birra.

Leggi tutto