Le “minacce” alla coltivazione del luppolo: un guida (quasi) completa

Prima di effettuare qualsiasi intervento colturale bisognerebbe sempre fare un’analisi di costi, benefici e possibili svantaggi che questo comporta, in particolare quando si pensa di ricorre a fitofarmaci costosi e potenzialmente inquinanti. In genere occorre fare una stima delle potenziali perdite di raccolto in caso di non intervento e l’effettivo costo di quest’ultimo, solo quando… Continua a leggere

Leggi il seguito

Luppoleto: dove impiantarlo?

Dare avvio ad un luppoleto richiede un investimento professionale, economico e personale notevole. In primo luogo è necessario quantificare l’importo complessivo delle spese da sostenere: acquisto o affitto del terreno dove piantare il luppoleto, costo delle piante, reperimento delle infrastrutture (tra cui pali, cavi, ancoraggi e irrigazione). Quindi risultano di fondamentale importanza le fasi di… Continua a leggere

Leggi il seguito

Progettazione del nuovo luppoleto: i parametri da considerare!

Le decisioni chiave e le attività per creare un nuovo luppoleto, a parte quelle del luogo e delle varietà da affrontare precedentemente, riguardano fondamentalmente: – la strutturazione dei filari; – il distanziamento delle piante; – la preparazione del campo; – il sistema di irrigazione; – la gestione iniziale. Strutturazione dei filari e distanziamento delle piante… Continua a leggere

Leggi il seguito

Fertilizzazione del luppolo: una pratica fondamentale per buona resa e qualità!

Il luppolo, come tutti i vegetali, richiede un buon apporto nutrizionale per produrre in modo soddisfacente in termini di qualità e quantità. Se è vero che è sempre bene evitare gli eccessi, bisogna anche rifuggere le situazioni di stress per la pianta dovute a caraneze minerali. I periodi chiave di somministrazione dei fertilizzanti sono durante… Continua a leggere

Leggi il seguito

Fertilizzazione del luppolo: una pratica fondamentale per buona resa e qualità!

Il luppolo, come tutti i vegetali, richiede un buon apporto nutrizionale per produrre in modo soddisfacente in termini di qualità e quantità. Se è vero che è sempre bene evitare gli eccessi, bisogna anche rifuggere le situazioni di stress per la pianta dovute a caraneze minerali. I periodi chiave di somministrazione dei fertilizzanti sono durante… Continua a leggere

Leggi il seguito

Mr Hops: eccellenza vivaistica italiana nella produzione di piantine di luppolo!

L’Italia della birra artigianale sta subendo una vera e propria rivoluzione: mentre agli arbori del movimento, il consumatore appassionato era alla ricerca di una “semplice” birra artigianale, oggi la degustazione si spinge sempre più verso birre realizzate con materie prime prodotte in Italia, quindi, verso sapori oggettivamente italiani, fin dall’origine.  Questo profondo mutamento dello stile… Continua a leggere

Leggi il seguito

Luppolo: approfondimenti sulla pianta, dal sottosuolo fino al “sole”

Il luppolo è classificato come pianta erbacea perenne rampicante, appartenente alla famiglia delle Cannabaceae. Esistono tre specie del genere Humulus: Humulus lupulus; Humulus japonicas; Humulus yunnanensis.   Le specie meno conosciute H. japonicas e H. yunnanensis sono poco diffuse e vengono maggiormente utilizzate come piante ornamentali. Si sa pochissimo sulla specie H. yunnanensis a parte… Continua a leggere

Leggi il seguito

La scala fenologica BBCH per la valutazione tecnica della crescita del luppolo

Conoscere l’annuale ciclo di crescita aiuta a capire quando effettuare le operazioni chiave per la gestione del luppoleto. La pianta del luppolo è stagionale sopra il terreno, ma perenne nel sottosuolo. In autunno ed inverno i tralci cresciuti durante l’anno decadono, mentre la corona rimane in vita e darà origine a nuove gemme in primavera…. Continua a leggere

Leggi il seguito

Il CERB è Centro di certificazione per il luppolo riconosciuti a livello nazionale

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo – MiPAAFT – con il Decreto n°4281 del 20/07/2015, ha stabilito secondo la Direzione Generale delle Politiche Internazionali e dell’Unione Europea (PIUE), l’Autorità di certificazione competente per l’Italia ai sensi Regolamento (CE) n. 1850 della Commissione del 14/12/2006 relativo alle modalità di certificazione del luppolo… Continua a leggere

Leggi il seguito

Raccolta, essicazione e trasformazione del luppolo: processi chiave per salvaguardare la qualità dei coni

Il raccolto è il periodo di maggiore attività nel luppoleto; prima dell’invenzione delle macchine per la raccolta, il lavoro era molto duro e venivano impiegati moltissimi manovali. I coni maturi dovevano essere raccolti uno ad uno, puliti ed essiccati nel minor tempo possibile. Ora il processo è in gran parte automatizzato, salvo in Italia per… Continua a leggere

Leggi il seguito